Nikita Čajkovskij

Biografia in italiano

Mi chiamo Nikita Çaikovskij, sono nato il 08.09.2001 nella regione Russa degli Urali.
All'età di 11 anni mia mamma mi ha accompagnato nella scuola della pittura , e lì ho iniziato il mio approccio con l'arte visiva.
Nei primi tempi usavo il pennello, gli acquerelli, per passare in seguito al pastello.
I miei tentativi di dipingere i paesaggi mi hanno riempito di ispirazioni. Fu allora che, decidendo di apprendere la nuova tecnica, presi in mano la spatola ed i colori acrilici.
Tra i generi diversi di pittura mi ha affascinato l'impressionismo, per la sua leggerezza, la sua spontaneità ed il trionfo dei colori.
Dipinsi le mie prime opere sulla carta e, qualche anno fa, decisi che era il momento di trasporle sulle tele.
Desideravo comunicare i miei stati d'animo, ed ho iniziato a cercare attraverso nuovi temi, il mio stile ed il mio modo di dipingere.
Preferisco lavorare con la spatola proprio per le mie caratteristiche fisiologiche: essa è lo strumento che mi permette di dipingere nello stile del postimpressionismo, estetica che sento vicina.
Mi attraggono tramonti ed albe, il mare mi appassiona profondamente.
Nelle mie opere uso colori particolari, stendendoli con ampie spatolate: i colori luminosi e puliti trasmettono il mio carattere allegro. Cerco di comunicare agli altri l'umore radioso e gioioso e, spesso, durante la creazione delle miei quadri, mi vengono in mente le parole del grande Van Gogh : "il colore, certamente, non è tutto nella pittura, ma è proprio quello, che le dona la vita.

Qui di seguito il contatto sociale dell'artista:

  • Instagram

"Nei dipinti di Nikita vedo tutta la passione che avevo io quando ero un ragazzo è cercavo di apprendere tutto quello che era possibile dai miei maestri.

Nikita ha tutte le carte in regola per diventare un grande artista, nei suoi dipinti c'è luce, armonia dei colori, grande immaginazione e soprattutto grande amore per questa arte ch'è per me e anche per lui penso che sia la più bella e appagante che esista.

Nikita è nato nato per dare emozioni, con i suoi dipinti mi ricorda gli impressionisti del passato.

Le sue pennellate hanno una gestualità immediata, sono decise e con una grande forza nel colore che fa sognare chi si sofferma a guardare i suoi dipinti.

Auguro a Nikita che la luce dell'arte lo accompagni tutta la vita."

 

Claudio Di Costanzo

Pittore e socio fondatore di Unire nell’Arte